domenica 26 dicembre 2010

La crisi è finita?

Sembra che nel mondo dell'hardware per pc la crisi sia finita, il tempo in cui i maggiori produttori stentavano a sfornare novità sembra terminato.
Nell'ultimo periodo abbiamo visto l'ascesa delle nuove soluzioni grafiche da parte di AMD (già ma Ati che fine ha fatto?) e Nvidia che rincorre il treno della scheda più veloce.
Finalmente un pò di sana concorrenza a tutto vantaggio nostro :)


La stessa AMD, dopo aver sfornato eccellenti soluzioni in ambito video (la serie HD 6000 ha un interessantissimo rapporto tra prezzo e prestazioni), ora si prepara a commercializzare le cpu nome in codice Bulldozer che comprendono dai 6 agli 8 core fisici con indubbi vantaggi dal punto di vista prestazionale in ambito multithread.














Intel invece si prepara al rilascio della nuova architettura nome in codice Sandy-Bridge, la novità sta nel fatto che il core grafico verrà integrato all'interno della cpu fornendo vantaggi in termini di consumi e ingombro (basta pensare che non ci sarà più bisogno della classica scheda video integrata sulla mainboard).
Secondo i primi test sembra però che questa gpu integrata non fornisca abbastanza potenza computazionale per l'esecuzione degli applicativi per cui era stata inizialmente pensata.















Stiamo a guardare l'evoluzione del mercato

discutine sul forum

Nessun commento: